Airola: i Carabinieri arrestano due pregiudicati della provincia di Napoli per furto di gasolio

Nel primo pomeriggio di ieri, militari della Stazione CC di Airola e dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia CC di Montesarchio, a seguito di richiesta telefonica pervenuta tramite “112” intervenivano in località Madonna della Neve di Airola in quanto era scattato l’allarme posto presso l’impianto di diffusione radiotelevisiva. Gli operanti, giunti prontamente sul posto, sorprendevano due soggetti che, dopo aver forzato il cancello d’ingresso, rimuovendo il lucchetto con una tronchese, si erano introdotti all’interno dell’area e si erano appropriati di 1500 litri di gasolio che erano custoditi all’interno di una cisterna interrata. Il gasolio asportato era stato poi riversato a mezzo di una pompa in due serbatoi posti all’interno di un furgone  risultato essere stato noleggiato in provincia di Napoli.
I due, di anni 52 e 28, entrambi censurati e della provincia di Napoli, venivano tratti in arresto per il reato di furto aggravato e, dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, venivano trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo da celebrarsi presso il Tribunale di Benevento.
L’automezzo, la refurtiva e l’attrezzatura utilizzata venivano sottoposti a sequestro.
A carico dei due veniva altresì avanzata proposta per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *