Ponte: Don Alfonso Calvano esorta i parrocchiani ad affrontare con la Fede la paura della pandemia

In questa prima domenica di Avvento, il parroco di Ponte, don Alfonso Calvano, si rivolge ai suoi parrocchiani invitandoli a prepararsi al Natale con serenità superando con la preghiera l’attuale periodo di smarrimento

Carissimi Fratelli e Sorelle nel Signore,
iniziamo l’Avvento pieni di paure ma aperti alla Speranza: la paura per quello che stiamo vivendo ma la Speranza certa che il Signore non ci abbandona! Il Signore ogni giorno viene, bussa alla porta del nostro cuore, siede a mensa con noi, condivide la nostra umanità con le sue gioie ma anche con le paure che ci assediano in questo momento storico! 
Il tempo di Avvento è un’occasione buona per riprendere in mano il rapporto con il Signore che viene, in particolare attraverso una preghiera che si fa più intensa e desiderata, in forma privata, personale e comunitaria.
Non stanchiamoci di gridare “Vieni Signore Gesù, vieni e non tardare, abbiamo bisogno di Te”. Nonostante lo smarrimento di questo tempo, resta in noi la certezza di essere in cammino verso la città luminosa e santa di cui parla l’Apocalisse.
Prepariamoci, dunque, al Natale rinnovando la nostra vita a partire da una preghiera sempre più “nello Spirito”. Le proposte non mancano: vinciamo le nostre resistenze e le nostre pigrizie, per andare con gioia incontro al   Signore che viene”.
Se possiamo in ogni casa facciamo il presepe davanti al quale trovarsi ogni sera per un momento di preghiera familiare.
La benedizione del Signore sia sempre con tutti Voi.
Un abbraccio fraterno a tutti.
Il Parroco
Don Alf
onso

Un pensiero su “Ponte: Don Alfonso Calvano esorta i parrocchiani ad affrontare con la Fede la paura della pandemia

  • 29 Novembre 2020 in 16:38
    Permalink

    Messaggio bellissimo, carico di speranza!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display