Mino Mortaruolo: ripartire dal riscatto del Sannio e della Campania

Ascolto, Onestà e Coerenza.Quella di condividere un percorso di cinque anni nel gruppo del Partito Democratico in Regione Campania. 
Quella di ricandidarmi sotto lo stesso simbolo, e avere l’onore di rappresentare il Sannio in Regione Campania al fianco del Presidente De Luca, come ho fatto anche nella passata legislatura, sostenendone l’azione amministrativa anche quando l’opinione pubblica era a noi ostile e faticavamo a mettere in campo presupposti di sviluppo e di crescita. 
Di una campagna elettorale difficile, in salita, per le tante liste e i tanti candidati resta unicamente il dato elettorale: il Pd è il primo partito in provincia di Benevento. E il sottoscritto è stato eletto consigliere regionale, unico riferimento dell’intera area democratica a sostegno del Presidente. 
Per più di un osservatore politico, queste regionali dovevano essere le Termopili del Partito Democratico. Ma a volte è possibile cambiare il corso della storia! 
Quella che si è da poco conclusa è stata una campagna elettorale straordinaria, vissuta accanto ad Antonella Pepe e ai tanti sindaci, amministratori locali, dirigenti e simpatizzanti che sui territori, nel momento di massima difficoltà presunta e raccontata del partito provinciale ci hanno premiato con 16.956 voti e soprattutto con la fiducia. 
Da questo dato occorre ripartire per edificare il futuro, con pari rispetto e pari dignità per tutti. Consapevoli però, anche di chi ci è stato vicino quando l’alba era ancora lontana, acquisendo meriti sul campo. Una comunità politica che si è dimostrata straordinaria e che mi impegnerò a rafforzare ogni giorno con il mio lavoro all’interno della Federazione provinciale. Sarò accanto agli uomini e alle donne del Sannio per dare un contributo vero e leale, perché è sempre giusto rivendicare i diritti ma tenendoli insieme ad un rinnovato senso del dovere, ad un ritrovato spirito d’appartenenza. 
Oggi da riconfermato Consigliere regionale, avverto ancora più forte di ieri, la responsabilità di dover ricostruire dall’ascolto, dal confronto e dal dialogo il tessuto di un partito che in qualche momento è stato lasciato al proprio destino. Aprendo a TUTTI coloro che vogliono dare un contributo nel solco dell’azione che sarà portata avanti nella comunità del PD, a sostegno del lavoro che ci appresteremo a fare nel rinnovato governo regionale.
In questa campagna elettorale, abbiamo voluto riportare il partito tra la gente, nel cuore delle nostre realtà e nelle periferie, tra i lavoratori e tra coloro che ogni giorno sono impegnati nel sociale, tra le organizzazioni di categoria e il mondo imprenditoriale. Tanti giovani, tanti iscritti storici, nuovi iscritti ci hanno chiesto di continuare un lavoro intenso sul territorio, affinché il partito possa tornare ad essere profondamente radicato per affrontare le sfide che ci attenderanno nei prossimi anni. Avverto inoltre la vicinanza di tante persone che sono affini a noi sul piano delle idee e attendono un segnale, un’apertura per sentirsi parte di un progetto. 
Ai sanniti abbiamo raccontato che esiste un Partito Democratico che va oltre il tesseramento e che si preoccupa dei problemi dei cittadini. 
Oggi abbiamo ancora più bisogno di un Partito Democratico forte e radicato che accompagni e sostenga l’azione straordinaria della quale in questi cinque anni mi onoro di essere stato tra i protagonisti con il Presidente De Luca, la Giunta, nel lavoro in Consiglio per dare slancio ad una nuova programmazione per il Sannio e per un domani all’altezza della nostra storia e delle nostre potenzialità. 
È dal riscatto del Sannio e della Campania interna che vogliamo ripartire per rendere sempre di più la nostra provincia terra delle opportunità. 
Possiamo farlo insieme. Con fierezza, creatività e soprattutto rinnovato entusiasmo.
Erasmo Mortaruolo
Consigliere regionale del PD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *