Ponte: oltre 50 partecipanti al “Race for the Cure 2020” organizzato dalla Pro Loco Ad Pontem

Pro Loco Ad Pontem, di Ponte (Bn) Campania, in collaborazione con il Gruppo Giovani Ad Pontem e il Forum Giovani di Ponte ha partecipato e reso possibile a Ponte l’evento “Race for the Cure 2020”, tre giorni e più di “corsa”, attraverso la partecipazione multimediale alla gara per la vita con raccolta fondi in favore di Komen Italia per la lotta ai tumori al seno, i cui fondi andranno all’attività di screening della popolazione, tra cui la Carovana della Prevenzione, programma nazionale itinerante di promozione della salute femminile.
E così nei giorni 25, 26 e 27 Settembre 2020 in tutta Europa i volontari hanno voluto sensibilizzare attraverso la creazione di diversi eventi. Non poteva mancare la nostra presenza partecipando all’evento più rilevante per la lotta al tumore al seno, che coinvolge più di 300.000 partecipanti.
Con oltre 50 partecipanti alla sensibilizzazione e alla contribuzione, con l’iscrizione alla squadra “#ponteinrosa”, la “Città di Ponte” ha manifestato con vigore attraverso Alessandra Fricchione, Alessio Magno, Angela Gallinella, Angela Giannetti, Angela Giorgio, Annabella Palazzo, Antonella Colangelo, Antonella Pica, Antonia Ocone, Antonio Angelone, Antonio Frangiosa, Armando Zotti, Benedetta Iannotti, Cinzia Minieri, Emma Tedesco, Fabio Feliciello, Fernanda Lavorgna, Floriana Colangelo, Forum giovani, Franca Colandrea, Francesca Ferrara, Francesco Iadarola, Francesco Iannicelli, Gaya Ruscito, Gioia Ruotolo, Giorgia Antonaci, Giovanna Martone, Giovanna Guglielmucci, Giovanna Ocone, Giusi Meola, Grazia Ocone, Jenny Vitelli, Libero Sica, Luca Fusco, Lucia Maffei, Luisa Garofano, Maika Iadarola, Margherita Coletta, Maria Cremonese, Maria Nave, Maria Assunta Iesce, Marianna Corbo, Mariarosaria Orsillo, Maririta Ruotolo, Marisa Pica, Michela Petraccaro, Nadia Mottola, Orsola Petraccaro, Pasqualina Garofano, Peppe Meola, Piera Ocone, Pina Giannetti, Rebecca Antonaci, Riccardo Iannotti, Rita Caporaso, Sabrina Cutillo, Serafina Iannucci, Simona Meola, Simone Frangiosa, Stefania Frattasi, Vittoria Adorisio e altri.
La comunità di Ponte è scossa da una serie inarrestabile di casi tumorali, tanto da risultare tra i territori più colpiti della provincia di Benevento. La nostra organizzazione ha ritenuto doveroso attenzionare il grave problema avviando un percorso di sensibilizzazione alla popolazione, coinvolgendo maggiormente i giovani, che hanno risposto in modo egregio alla partecipazione. Ora l’intento della Pro Loco Ad Pontem è quello di raccogliere in modo anonimo le informazioni che tutti vorranno restituire, attraverso un apposito modulo che è stato predisposto, in modo da monitorare l’andamento dell’attività di screening volontario che abbiamo voluto promuovere.
L’attività svolta ha portato la squadra alla realizzazione di un lavoro multimediale che parteciperà alla gara, il lavoro è stato pubblicato sulle pagine web e social e soprattutto è stato inviato, e molto apprezzato, all’organizzazione internazionale Komen per concorrere con le altre squadre alla gara più importante per tutti, quella per la vita.
La Presidente Maria Nave è molto soddisfatta del lavoro svolto e soprattutto della condivisione e partecipazione avuta, nel ringraziare tutti dà appuntamento alle prossime, sempre originali, attività di Ad Pontem.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *