Campolattaro: si terrà l’11 settembre il concerto dedicato a Lucio Battisti

Venerdì 11 settembre 2020 nuovo appuntamento con Il Nostro Caro Lucio, lo storytelling-concert di Donato Zoppo e gli Uomini Celesti, tratto dai tre libri di Zoppo dedicati all’indimenticabile Lucio Battisti, l’ultimo dei quali si intitola Con il nastro rosa (GMpress, 2020). La band proporrà il suo concerto con narrazione a Campolattaro al Chiosco La Villa in Via Bebiana: è il recupero del concerto dello scorso 31 agosto, annullato per motivi atmosferici.  Il nostro caro Lucio ha debuttato al Roccella Jazz Winter Edition 2018 (prima assoluta e produzione originale del Festival, uno dei più importanti eventi jazz in Europa) e in due anni ha girato l’Italia, è uno spettacolo che unisce racconto, aneddoti e i più famosi classici battistiani reinventati in chiave rock. Donato Zoppo e gli Uomini Celesti raccontano l’avventura di Battisti e Mogol, la musica che girava tra anni ’60 e ’70, tra boom economico, anni di piombo, vinili, sogni, speranze, drammi pubblici e privati. 
Dalla fine degli anni ’60 fino alla sua scomparsa, Lucio Battisti ha rivoluzionato la canzone italiana: l’ha aperta alle più disparate influenze straniere, prima con l’alchimia irripetibile insieme a Mogol, poi nel percorso sperimentale con Pasquale Panella. I libri di Zoppo dedicati a Lucio narrano la storia dell’artista con curiosità, interviste e testimonianze di coloro che sono gli stati vicini e lo hanno conosciuto. Lucio Battisti si è rivelato un artista inquieto, riservato e sfuggente, che ha lasciato parlare la sua opera, tenendo pochissimi concerti, rifiutando interviste e apparizioni televisive. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *