Altrabenevento chiede maggiore trasparenza sui finanziamenti alla XLI edizione di Città Spettacolo

Quest’anno la Rassegna Città Spettacolo si compone di tre distinti programmi e relativi preventivi di spesa per un totale di circa 600.000 euro, che però non sono stati pubblicati all’albo online del Comune. Altrabenevento segnala il caso al Prefetto e all’ANAC.

Con una comunicazione inviata a mezzo PEC (Posta Elettronica Certificata) l’associazione Altrabenevento ha segnalato alla Segretaria Generale del Comune di Benevento, alla Regione Campania, alla società SCABET, al Prefetto di Benevento e all’ANAC la “Mancata pubblicazione all’Albo Pretorio degli atti relativi alla XLI edizione di Benevento Città Spettacolo e alla III edizione della Rassegna Città Teatro”.
Ecco il testo della nota firmata dal presidente di Altrabenevento, dott.ssa Sandra Sandrucci:
“All’Albo Pretorio online del Comune di Benevento sono state pubblicate in data 4 agosto le delibere della Giunta comunale n. 131 e 132 ambedue approvate in data 3 agosto 2020. 
Con la prima è stato approvato  il Progetto Esecutivo della III edizione della Rassegna  Città Teatro dal costo di € 306.000 (250.000 a carico della Regione) in programma a Benevento dal 24 al 30 agosto 2020. 
Con la seconda è stato approvato il progetto esecutivo della XLI edizione di Benevento Città Spettacolo dal costo di € 166.000 (150.000 a carico della Regione) anch’essa in programma in città dal 24 al 30 agosto 2020. 
Ambedue le delibere richiamano i rispettivi programmi esecutivi “allegati quale parte integrale e sostanziale”, ma tali atti non sono stati pubblicati all’Albo pretorio online dell’Ente. 
Ad oggi, quindi,  non è possibile sapere quali sono i costi e le ipotesi di entrate relativi alle due manifestazioni che  pur prevedendo separati rendiconti sono state di fatto accorpate nell’unico programma Benevento Città Spettacolo 2020 da pochi giorni distribuito al pubblico.
Risulta, inoltre, che SCABEC, società della Regione Campania per la valorizzazione dei Beni Culturali, finanzia direttamente alcune manifestazioni inserite nel suddetto programma Benevento Città Spettacolo (Concerto di Renzo Arbore per la promozione dei centri “minori della Regione, e spettacolo di Vincenzo Salemme da tenersi nel Teatro Romano per valorizzare il prezioso monumento in sostituzione del Concerto del Conservatorio di Benevento). 
Pertanto il finanziamento pubblico concesso direttamente o indirettamente dalla Regione Campania assomma a circa 500.000 euro, 24.000 euro sono a carico del bilancio comunale, 48.000 euro per incassi da vendita di biglietti e quote di sponsorizzazione ancora non quantizzate. 
Considerata l’importanza della manifestazione e l’ammontare della spesa si chiede che siano pubblicati con urgenza gli atti richiamati nelle delibere di Giunta Comunale n. 131 e 132 del 3 agosto 2020″. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *