I giallorossi riconquistano la Serie A con largo anticipo. La città è in festa

Il Benevento dopo due anni ritorna in serie A e ci ritorna da primo della classe.
La gara di Empoli aveva complicato i sogni di records di Pippo Inzaghi e l’inixzio della gara contro la Juve Stabia nei primi 25’ sembrava aver ancora di più messo un disco rosso per il salto immediato nella massima serie.
L’espulsione di Caldirola, sembra per una frase irriguardosa nei confronti dell’arbitro, ha complicato non poco il piano tattico dell’allenatore giallorosso.
E la gara non si è messa nel modo voluto, nonostante il cambio immediato di Del Pinto con Tuia. Inzaghi ha scelto una mediana a tre con quattro dietro e due attaccanti. Ma il gioco non è stato brillante e Insigne e Moncini non hanno dato l’apporto. Poi al 69′ la svolta in campo, Sau e Tello al posto dei due attaccanti e la musica è cambiata in un batter d’occhio, poiché solo dopo due minuti l’ex cagliaritano ha messo a segno la rete che sanciva la seria A della squadra. Il pareggio del Crotone ad Ascoli e la sconfitta casalinga dello Spezia alla fine hanno consolidato ancor di più la classifica giallorossa.
Parlare dei migliori in campo sarebbe fare torto a tutti, ma l’eccezione è per Montipò che con tre strepitose parate ha salvato il Benevento. Soprattutto quella nei minuti di recupero del secondo tempo con un groviglio di giocatori nell’area piccola e la palla che sembrava essere un ordigno esplosivo.
Il campionato non finisce lunedì 29 giugno, ma continuerà ancora per sette giornate e qualche altro record potrebbe ancora arrivare.
Certo è che ora i giallorossi, i dirigenti e la città possono già prefigurarsi lo spettacolo della SERIE A. (g.b.)

I RISULTATI DELLA XXXI GIORNATA (XII di ritorno)
Salernitana – Cremonese 3-3
Ascoli – Crotone 1-1
Benevento – Juve Stabia 1-0
Chievo – Frosinone 2-0
Cittadella – Perugia 2-0
Cosenza – Trapani 2-2
Livorno – Venezia 0-2
Pescara – Empoli 1-1
Pordenone – Entella 2-0
Spezia -Pisa 1-2

LA CLASSIFICA
Benevento, punti 76; Crotone, Cittadella, 52; Spezia, 50; Poredenone, 49; Frosinone, 48; Chievo, 45; Salernitana, 44; Pisa 43; Empoli, 42; Entella, 41; Perugia, 40; Venezia, Pescara, 39; Juve Stabia, 36; Cremonese, 34; Ascoli, 33; Cosenza, 31; Trapani, 29; Livorno, 21

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *