Pro Loco Monte Taburno: terminata la consegna delle ciliegie ai reparti covid della Campania

Ciliegie contro il Covid, come ringraziamento a chi, durante questa emergenza mondiale, è stato in prima linea a combattere: medici, infermieri e tutto il personale sanitario. È questa l’iniziativa che la Pro Loco Monte Taburno, associazione di Campoli del Monte Taburno, piccolo paese della provincia di Benevento, ha deciso di portare avanti nella settimana che è stata ribattezzata “Settimana della Ciliegia”.
In questi giorni, normalmente, sarebbe andata in scena la Festa della Ciliegia, evento che, a causa della nota situazione sanitaria, è saltato, ma non è bastato a far perdere d’animo la Pro Loco, che ugualmente si è messa in azione. Da qui, l’idea di rendere omaggio e ringraziare il personale sanitario di un reparto Covid per ogni provincia campana. Neanche a dirlo, il dono è rappresentato da vaschette di ciliegie fresche, raccolte poche ore prima della consegna.
Dopo aver fatto visita ai reparti del Moscati di Avellino e del San Giovanni Di Dio Ruggi D’Aragona di Salerno, nella giornata di mercoledì,  giovedì mattina, la Pro Loco Monte Taburno ha raggiunto prima il Pausilipon e successivamente il Cotugno di Napoli.
Un omaggio, dunque, non solo per chi ha combattuto in prima linea contro il Covid, ma anche un gesto di vicinanza a chi, in questi mesi, ha sofferto maggiormente la lontananza da un sorriso amico, ovvero i piccoli degenti del Pausilipon. A loro, sono andate ciliegie fresche e cioccolata, con l’augurio che, l’anno prossimo, possano essere loro stessi a raggiungere il paese di Campoli del Monte Taburno e partecipare a tutti i laboratori didattici dedicati ai bambini.
Pensare a un loro sorriso, alla vista di questi semplici doni, ha reso il gesto dell’associazione campolese ancor più profondo; la comunità del piccolo paese sannita essendo legata all’ospedale napoletano dal ricordo di Antonella, il tutto ha avuto un sapore speciale.    
Al Direttore Amministrativo del Pausilipon, inoltre, è stata donata anche una targa di ringraziamento per il lavoro svolto dall’ospedale con i bambini. Una targa e ciliegie fresche sono state consegnate anche al Cotugno di Napoli, dove, a fare gli onori di casa, c’era il Direttore Amministrativo, Giovanni De Masi.
Il tour della solidarietà si è concluso venerdì mattina, con la consegna effettuata al reparto Covid dell’Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta.
“E’ un gesto semplice, ma spontaneo e genuino per esprimere la nostra gratitudine a quelle persone che hanno combattuto nel pieno dell’emergenza sanitaria e che, ancora oggi, si rimboccano le maniche per cercare di preservare la salute di tutti” – dichiara Giuseppe Caporaso, presidente della Pro Loco Monte Taburno – “In questo momento davvero difficile e brutto per noi tutti, cerchiamo di donare questo piccolo momento di dolcezza, con un nostro prodotto genuino, direttamente da Campoli del Monte Taburno, che speriamo possa regalare un sorriso”.
La settimana della Ciliegia continuerà anche nel week end dl 13 e 14 giugno, quando, a Campoli del Monte Taburno, sarà attivo il Mercato delle Ciliegie, dove è possibile acquistare il prodotto fresco, a km zero, e la famosa pizza alla ciliegia, esclusivamente da asporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display