Foglianise: un napoletano paga con una banconota falsa, ma viene denunciato dai Carabinieri

Continua incessante l’attività della Compagnia Carabinieri di Montesarchio per impedire la consumazione di truffe in genere. E proprio per questa tipologia di reato, nella giornata odierna i Carabinieri della Stazione CC di Vitulano, a seguito di laboriosa attività investigativa, hanno deferito in stato di libertà un pregiudicato 29 di Napoli resosi responsabile dei reati di truffa e spendita di monete false.
L’attività dell’Arma è scaturita dalla denuncia sporta dall’esercente di un’attività commerciale di Foglianise  in data 21 maggio c.a. allorquando uno sconosciuto, dopo aver pagato una consumazione con una banconota da 100 euro contraffatta, si era allontanato facendo perdere le proprie tracce. La proprietaria, accortasi di essere stata raggirata ed ingannata dall’ottima qualità della banconota, non aveva potuto far altro che rivolgersi ai Carabinieri Stazione CC di Vitulano che, immediatamente, avviavano le indagini del caso.
I Carabinieri, nonostante le poche informazioni a disposizioni, non tralasciavano nessuna pista e riuscivano dapprima a circoscrivere i sospetti su alcuni soggetti e successivamente ad individuare il responsabile in un 29enne napoletano, non nuovo a tali fatti. 
La banconota da 100 euro contraffatta veniva quindi sottoposta a sequestro dai Carabinieri di Vitulano che, alla luce delle evidenze, denunciavano il giovane in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *