Clemente vira a sinistra Sandra resta a destra: nulla di nuovo sotto il sole di Ceppaloni

Le strade politiche di Clemente e Sandra sembrano dividersi. Clemente Mastella, da sindaco di Benevento ed esponente di Forza Italia, eletto con una alleanza civica di centro destra, in contrapposizione con la Lega di Salvini, ha deciso di sostenere, alle prossime regionali, Vincenzo De Luca, candidato uscente per la coalizione di centro sinistra dando vita alla solita lista civica di isiprazione centrista denominata ‘Noi Campani’, mentre l’amata Sandra è rimasta in Forza Italia e salvo sorprese sosterrà il candidato della sua coalizione.Qualcuno potrebbe obiettare che siamo di fronte ad un classico esempio di politica dei due forni rievocando l’ atteggiamento che aveva la Democrazia Cristiana, che stringeva alleanze a destra con il Partito Liberale a sinistra con Partito Socialista e Partito Socialdemocratico, a seconda del bisogno e del momento storico.Niente di tutto ciò. I coniugi Mastella applicano, in maniera seria erigorosa, la teoria dell’occupazione degli spazi in politica Clemente si butta a sinistra, alla Regione con De Luca, Sandra rimane a destra con Forza Italia blindando la sua conferma, con una coalizione quella di centro destra, che sondaggi alla mano, è maggioranza nel paese come ho spiegato in un articolo pubblicato da La Domenica Settimanale che potete leggere per intero cliccando qui.
Pubblicato da Giuseppe Parente su ilsovranista.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *