Il Sannio rende omaggio all’agente Apicella caduto a Napoli nell’adempimento del proprio dovere

Il dott. Lombardi, farmacista di Ceppaloni, ha voluto omaggiare a memoria dell’agente di Polizia Apicella, morto a Napoli nel tentativo di sventare una rapina. Pubblichiamo volentieri il testo della lettera pervenuta alla nostra redazione, associandoci al cordoglio per la scomparsa del giovane servitore dello Stato.

“Dopo il tremendo lutto che ha colpito la famiglia Apicella per la morte dell’agente di Polizia Pasquale Apicella, il 37enne morto a Napoli mentre tentava di sventare un furto in una banca, ho ritenuto doveroso omaggiare la memoria del militare con un piccolo, ma simbolico gesto, portando di persona a Benevento presso la lapide che ricorda i caduti delle forze di Polizia, un fascio di fiori ornati con la fascia tricolore. Mi sono recato a titolo personale, oggi 30 aprile 2020 (come avevo anche preannunciato via social) presso gli uffici della Questura di Benevento per testimoniare il mio dolore e la mia costernazione per la dipartita di un agente così solerte e ligio al dovere. La morte dell’agente Apicella è la morte di un amico di tutti noi, la morte di un figlio della nostra terra, già tanto martoriata dalla criminalità. Sono stato ricevuto dal Vice Questore della Polizia di Stato in Benevento, dott. Vittorio Zampelli, in rappresentanza del Questore di Benevento, dott. Dr. Luigi Bonagura. Sono stato altresì accolto immediatamente, cordialmente e ho evidenziato proprio al dott. Zampelli l’importantissimo ruolo della Polizia di Stato nella quotidiana lotta contro ogni forma di criminalità e nell’instancabile azione volta a garantire la sicurezza sul territorio nazionale e locale.
Ho soprattutto ricordato la figura dell’agente Apicella, un giovane del sud che, come tanti figli del meridione, aveva scelto di schierarsi dalla parte dello Stato per difendere il territorio in prima linea, dando la vita per esso”.
Dott. Giuseppe Lombardi
Farmacista di Ceppaloni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *