La Polizia Municipale ha effettuato a Benevento oltre 6.700 controlli dall’inizio del mese

La Polizia Municipale di Benevento nei primi 10 giorni del mese di aprile ha effettuato oltre 6.700 controlli su persone che circolavano a piedi o con l’auto. Le sanzioni amministrative comminate sono state in totale 58, mentre sono stati 124 gli esercizi commerciali controllati, senza che venissero riscontrate violazioni al D.L. n. 19/2020.
La Polizia Municipale non ha, inoltre, tralasciato in questo periodo altri tipi di interventi nel campo sociale. Difatti, proprio nella giornata di ieri il comandante Fioravante Bosco, il tenente Francesco Del Gaudio e l’assistente sociale Annamaria Villanacci hanno allontanato da piazza San Donato quattro persone che da tempo bivaccavano per strada, finendo poi la notte per dormire nell’adiacente Chiesa. I quattro sono stati sistemati nel CAN di via Santa Maria degli Angeli.
Un altro intervento è stato effettuato questa mattina a seguito della segnalazione di un direttore di un ufficio postale. Una donna di 89 anni in evidente stato confusionale voleva ritirare dei soldi senza avere al seguito il documento di identità. Anche questa volta il comandante Fioravante Bosco, il maresciallo Nicola Quarantiello e l’assistente sociale Annamaria Villanacci sono intervenuti per parlare con i familiari più prossimi della signora e col suo medico di fiducia. La donna è stata riaccompagnata a casa. 
La Polizia Municipale ricorda, infine, che per effetto delle ordinanze del governatore della Campania De Luca e del sindaco Mastella domenica 12 e lunedì 13 aprile tutte le attività commerciali di cui all’allegato 1 del DPCM 11 marzo 2020, ivi incluse le rivendite di generi alimentari, sia nell’ambito degli esercizi commerciali di vicinato che nell’ambito della media e grande distribuzione, anche ricompresi nei centri commerciali, resteranno chiusi. Faranno eccezione le farmacie, le parafarmacie, i distributori di carburante e per la mezza giornata della domenica di Pasqua le edicole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *