Il sannita Antonelli eletto presidente della neonata associazione dei portatori di malattie rare

Nasce a Roma, presso l’Istituto Dermopatico dell’Immacolata (IDI), l’Associazione Nazionale Portatori Malattie Rare Dermatologiche e Vascolari.
Presidente è stato eletto il sannita Nicola Antonelli, vice presidente la toscana Ginevra Brovelli, segretario Massimo Inzolia.
Ad affiancare  l’Associazione, un Comitato Medico Scientifico coordinato dal dottor Ezio Maria Nicodemi, chirurgo plastico, composto dai dottori: Biagio Di Dona, dermatologo esperto in malattie rare; Maria Antonietta Pilla, dermatologa; Claudio Barbieri, dermatologo; Giuseppe Bianchini, chirurgo vascolare; Corrado Cirelli, chirurgo vascolare; Antonio Tizzanino, podologo podoiatra.
A curare gli interessi legali è stato nominato l’avvocato Gennaro Caputo, mentre l’assistenza fiscale il dottore commercialista Pasquale Fiore.
L’Associazione – ha detto il presidente Nicola Antonelli – nasce per tutelare il diritto alla salute delle migliaia di persone affette da malattie rare dermatologiche e vascolari. Noi non siamo contro – ha proseguito Antonelli – ma vogliamo essere collaborativi con le istituzioni per dare una risposta concreta a chi soffre sapendo di essere un ammalato di serie B e sapendo che nessuna casa farmaceutica va ad investire in singoli casi.
L’Associazione è nata sotto la spinta del dottor Ezio Maria Nicodemi, ed è stata appoggiata dai vertici dell’IDI, dove esiste un attrezzato centro di ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *