Ponte: il Comune distribuisce un uovo pasquale ad ogni famiglia

Da sempre simbolo di rinascita, l’uovo quest’anno assume un senso speciale, quello di dare un minimo di “normalità” a questi giorni difficili per tutti. 
Gli Amministratori comunale di Ponte, insieme ad una azienda privata sannita e al Nucleo Comunale dei Volontari di Protezione Civile hanno deciso di offrire un uovo di cioccolata a famiglia, acquistandoli presso la ditta Nardone di Dentecane (AV). 
Ancora una volta la distribuzione sarà affidata ai Volontari del Nucleo Comunale di Protezione Civile. 
Per agevolare la distribuzione, che avverrà nei prossimi giorni, – si legge in una nota della consigliera incaricata Maria Fatima Simeone – chiediamo massima collaborazione ai cittadini. Per ovvie ragioni, l’uovo, con la palma benedetta grazie alla disponibilità in tal senso di don Alfonso Calvano, non potrà essere lasciato nella buca delle lettere. Si chiede pertanto di predisporre un cestino, uno scatolo o dove è possibile (palazzi, condomini o più famiglie) di predisporre un’area dove lasciare tutte le uova destinate a quel raggruppamento. Si tratta di un uovo a famiglia, e saranno lasciati in numero sufficiente come da elenchi ufficiali. Si prega di non appropriarsi di ciò che non spetta”.
Si seguirà praticamente lo stesso ordine e gli stessi criteri di distribuzione utilizzati per le mascherine. 
Ci auguriamo tutti – conclude la Simeone – , da noi volontari fino a chi ha avuto questo pensiero per primo, che questo gesto possa tenere accesa la speranza per rinascere con più vigore di prima. Resistiamo insieme“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display