Coronavirus nel Sannio: i dati ufficiali parlano di 85 contagiati e 7 decessi. Il commento di Altrabenevento

Sono ottantacinque contagiati nel Sannio e 7 deceduti per coronavirus, stando ai dati ufficiali; anche se – come afferma nel suo quotidiano commento l’associazione Altrabenevento – permane la poca chiarezza sul numero reale dei tamponi effettuati e sugli esiti

“Sono diventati 85 i casi di coronavirus nel Sannio (22 a Benevento), 7 sono i deceduti e nessun guarito (dati Regione Campania, ASL e Ospedale San Pio). 
Si attendono ancora i risultati di oltre 300 tamponi effettuati sui pazienti e i dipendenti della clinica Maugeri di Telese. Anche la ASL ha sottoposto ad esami con tamponi molti dipendenti che hanno avuto rapporti con il dirigente risultato positivo. Anche il direttore generale Gennaro Volpe, in auto isolamento a Napoli, attende l’esito del tampone. 
Invece proseguono molto a rilento gli accertamenti sui sanitari dell’ospedale San Pio. 
Dopo numerose richieste di Altrabenevento, di qualche consigliere comunale, alcuni sindacati e politici, il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera, Mario Nicola Vittorio Ferrante, con la disposizione di servizio n. 9431 del 31 marzo, cioè dopo un mese dall’inizio dell’emergenza, ha comunicato ai dirigenti dei vari reparti che “saranno eseguiti tamponi sul personale dirigenziale e del comparto afferente all’AREA COVID in considerazione dell’esposizione a rischio. A seguire si procederà ad effettuare tamponi al personale impiegato in altre aree aziendali potenzialmente meno esposte fino alla completa mappatura di tutti gli operatori in servizio”. 
Ma ieri, una notizia dall’ospedale fornita solo a qualche giornalista, ha precisato che finora sono stati effettuati 32 tamponi dai quali solo 14 sui sanitari (fortunatamente tutti negativi) ma di questi test non c’è traccia nel report ufficiale giornaliero dell’Unità di Crisi della Regine Campania. E comunque, se si continua con 14 test al giorno ci vorrà almeno un mese per accertare se tra i medici e gli infermieri del San Pio vi sono casi positivi asintomatici ma capaci di contagiare altre persone. 
Sono stati effettuati i tamponi in massa a Villa Margherita (dopo che è scoppiato il caso), alla Clinica Maugeri (un deceduto positivo) e tra i dipendenti ASL (un solo contagiato), come è giusto fare, ma per i sanitari del San Pio e i soccorritori del 118, dopo aver verificato che 7 di loro sono risultati positivi al test, ancora si trovano tante incomprensibili difficoltà“.
Per Altrabenevento, Sandra Sandrucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *