Norme anti-Covid 19: sono 767 le verifiche effettuate ieri dalla Polizia Municipale di Benevento

A seguito dell’ultima disposizione impartita dal sindaco Mastella al Corpo di Polizia Municipale, e cioè di effettuare controlli su tutte le autovetture in transito e non più a campione come avveniva nei giorni scorsi, ieri si è registrato il numero più alto di controlli effettuati in una solo giornata: 767 verifiche.
Mentre sono 2 le denunce effettuate all’autorità giudiziaria, di cui una effettuata a tarda ora a carico di un trentottenne che circolava senza valide giustificazioni.
Il servizio di controllo finalizzata al rispetto delle misure di contenimento della diffusione del Covid-19 è stato disposto, a differenza dei giorni scorsi, con dei veri e propri posti di blocco nei vari punti della città. Nella prima mattinata sono stati presidiati i varchi di ingresso alla città e poi i blocchi sono stati trasferiti nelle zone più centrali del capoluogo.
Anche nella giornata odierna continueranno i posti di blocco che saranno posizionati nei vari punti strategici della città.
“Abbiamo dato piena attuazione alle disposizioni del sindaco – dichiara il dirigente del Settore Affari Generali, Gennaro Santamaria – che anche in questo caso aveva visto giusto. Purtroppo ci sono ancora in giro troppe persone e molto spesso le loro uscite non sono del tutto plausibili.”
Il comandante del Corpo, Fioravante Bosco, sottolinea infine l’abnegazione e l’impegno che i suoi uomini stanno dimostrando in questo difficile momento. “Devo dare atto – afferma – della professionalità e della disciplina con cui gli appartenenti al corpo stanno svolgendo il loro lavoro. Tutto avviene bilanciando la giusta fermezza e la ragionevole tolleranza.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *