Guardia Sanframondi: pubblicati i nomi dei vincitori del Premio Poesia “Vino d’Artista 2019”

Si è conclusa l’edizione speciale del Concorso “Vino d’Artista 2019”, riservata ai cantori di Bacco per celebrare la Poesia del vino nella cultura occidentale e cristiana, organizzata da “La Casa di Bacco”, in collaborazione con “La Taverna Culturale dei Maestri” di Castelvenere diretta dal maestro Erino Eugenio Carlo.
La giuria presieduta dal prof. Antonio Martone, scrittore, artista, docente Filosofia politica presso l’Università di Salerno, ha così deciso:
Sez. A – Poesie in lingua italiana
Vincitori: Antonio Pellegrino, con la poesia “Umori di Falanghina”; Susy T. Marenna, con la poesia “Sannio divino”; Maria Campagnuolo, con la poesia “Canti di…vini”.
Sez. B – Poesie in vernacolo
Vincitori Silvio Falato, con la poesia “Da la pota alla vennegna”. Luigi Di Mezza, con la poesia “’O Sannio Falanghina”; Franco Rossi, con la poesia “Cor mejo becchiere mmane”.
Premi Speciali sono stati assegnati a: Giuseppe Santabarbara, Ennio Cicchiello, Giandomenico Inglese, Fernanda Campagnuolo, Dante Iagrossi, M. Antonietta Delle Donne, Giovanni Milazzo, Antonietta Rossano, Pasqualina Lombardi, Carla Abenante, M. Angela Astengo, Graziella Bergantino, Biagio Di Porzio, Giuseppe Mercore, Maurizio Caso Panza, Gaia Saccone, Alberto Di Santo.
Riconoscimenti speciali anche per gli studenti dell’Istituto Superiore“A. Nifo” di Sessa Aurunca (CE),
Il concorso è divenuto una importante occasione d’incontro tra didattica, viticoltura e poesia, e ha creato un connubio di forte spessore culturale tra arte, territorio e cultura.
“Il vino è da sempre frammischiato all’arte -racconta Fiorenza Ceniccola, amministratrice della Casa di Bacco- fin dalla Tabula Cortonensis, uno dei più lunghi scritti in etrusco, bronzo del II secolo a.C. che già cita la compravendita di una vigna. Così è nata l’idea, nell’anno 2013, di dar vita ad una Casa-Museo dedicata a Bacco che, ormai, ha consacrato Guardia Sanframondi a crocevia di tutti gli artisti amanti del cosiddetto nettare degli dei”.
La cerimonia di consegna del Premio Bacco e degli attestati di partecipazione avverrà dopo la scadenza del DPCM emanato dal Governo per fronteggiare l’emergenza sanitaria e sociale provocata dal coronavirus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *