“TAVI è Vita”: Benevento si prepara per la IV tappa della settimana della salute

La Settimana della Salute arriva a Benevento. Un colorato gazebo accoglierà, giovedì 30 gennaio in Piazza Federico Torre, dalle 10 alle 16, tutti coloro che vorranno avere informazioni sulla stenosi aortica e consigli su come trattarla. Prende il via la seconda tappa dell’iniziativa campana del progetto TAVI è Vita, promosso da Medtronic, ideato e realizzato da GISE (Società Italiana di Cardiologia Interventistica) in collaborazione con SICCH (Società Italiana di Chirurgia Cardiaca) e SIC (Società Italiana di Cardiologia), che per la prima volta vede il coinvolgimento dei Medici di Medicina Generale locali e volto a sensibilizzare le istituzioni, la comunità medico-scientifica e l’opinione pubblica sulla stenosi aortica e sulla TAVI.
Durante la Settimana della Salute, cardiologi interventisti del GISE e cardiochirurghi della SICCH provenienti dalle maggiori strutture ospedaliere della città e provincia e Medici di Medicina Generale del territorio saranno a disposizione dei cittadini per visite, consulti gratuiti e per distribuire materiale informativo. Il tema sarà quello della stenosi aortica, una delle malattie più comuni delle valvole cardiache (che in Italia riguardano oltre 1 milione di persone e il 10 per cento della popolazione oltre i 65 anni, la fascia più colpita) e della tecnica operatoria TAVI, ovvero Transcatheter Aortic Valve Implantation, impianto transcatetere di valvola aortica.
“Cardiologi interventisti e cardiochirurghi lavorano insieme nel Progetto “TAVI è Vita” – dichiarano i due coordinatori regionali del Progetto, il Professor Giovanni Esposito e il Dottor Enrico Coscioni – per creare un network all’interno del quale i pazienti e i medici coinvolti nella loro cura possano muoversi con facilità e ottenere il miglior risultato terapeutico possibile”.
“Sosteniamo questo progetto perché crediamo che informare i cittadini sulla stenosi aortica, una malattia ancora poco conosciuta, sia assolutamente fondamentale
 – dichiara il Dottor Silvestro Scotti, Presidente dell’Ordine dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri di Napoli e provincia – Il nostro impegno è quello di riportare il paziente al centro e questa giornata ne è una dimostrazione. In qualità di Medici di Medicina Generale scendiamo oggi in piazza per muoverci nell’interesse comune della salute delle persone”.
Dopo la tappa di Benevento, il tour continuerà a Caserta (31 gennaio) e si concluderà a Napoli, il 1 febbraio, in Piazza Municipio, per chiudere la Settimana della Salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *