Puglianello: il Comune dona ai genitori i dispositivi anti-abbandono dei seggiolini

Il Comune di Puglianello aiuterà le famiglie con bambini nell’acquisto dei dispositivi anti-abbandono. La Giunta comunale guidata dal sindaco Francesco Maria Rubano ha approvato difatti una delibera che prevede la donazione dei seggiolini ai genitori con i figli nati nell’anno 2019, ai futuri nascituri del 2020 e a quelli con bimbi fino a 3 anni di età.
La decisione è consequenziale all’entrata in vigore della legge “Meloni”, che dallo scorso 7 novembre ha introdotto l’obbligo di installazione di dispositivi per prevenire l’abbandono di bambini nei veicoli chiusi.
Questa iniziativa – spiega il sindaco Francesco Maria Rubano – rientra nella volontà da parte nostra di attivare una campagna di informazione preventiva, finalizzata a tutelare la sicurezza dei piccoli a bordo delle automobili. I drammi che si sono verificati di recente, con la prematura dipartita di anime innocenti ‘dimenticati’ in auto dai genitori, impongono una seria riflessione sulla questione. E allora ben venga questo provvedimento. E’ anche vero però, che non tutte le famiglie possono permettersi l’acquisto dei seggiolini dotati di tale dispositivo. Il minimo che possiamo fare come Amministrazione comunale, è quello di coprire per intero i costi di questi dispositivi per le famiglie della nostra comunità. Governare in modo virtuoso vuol dire adoperare nel miglior modo possibile le risorse elargite dai contribuenti. A volte bastano piccoli gesti per far capire alle persone che i proventi delle tasse che versano non vengono sprecati o utilizzati in malo modo, ma spesso sono restituiti ai cittadini sotto forma di servizi essenziali. Ovviamente dipende dalla sensibilità, dall’attenzione e dalla serietà di chi gestisce la cosa pubblica“. 

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *