Morti tre Vigili del Fuoco nell’Alessandrino, Cavuoto (Conapo): “serve rispetto da vivi, al cordoglio ci pensiamo noi”

E’ di tre vigili del fuoco il bilancio di un’esplosione avvenuta ieri notte in una cascina di Quargnento, in provincia di Alessandria e di altri due colleghi feriti e un carabiniere fortunatamente non gravi.
Afferma Livio Cavuoto Segretario Provinciale del CONAPO Vigili del Fuoco Benevento: “Arrivano infiniti messaggi di cordoglio da tutti i colori politici per quanto riguarda la tragedia avvenuta ieri nell’Alessandrino. Peccato però che questa vicinanza si vede solo in questi momenti, ma mai nessuna azione concreta e nessun rispetto in Parlamento con il riconoscimento della pari dignità retributiva e previdenziale agli altri Corpi, che tutti i politici promettono e mai mantengono. Tutto ciò è solo ed esclusivamente una mancanza di rispetto nei confronti dei vigili del fuoco e al servizio che danno a tutti i cittadini, ma in modo particolare mancanza di rispetto nei confronti dei familiari di coloro che sono morti nell’adempimento del loro dovere”.
“Nella manovra finanziaria – fa notare Cavuoto – il governo ha messo 25 milioni di euro, di cui 10 sono addirittura una partita di giro, li prendono da una tasca e li mettono nell’altra cambiandoci nome. Questa si può chiamare vicinanza??? No solo una vera vergogna!!! Il Segretario Provinciale del CONAPO Benevento e tutta la segreteria provinciale si stringe attorno alle famiglie dei colleghi deceduti”.

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *