S.Agata de’Goti: gran finale sabato 28 e domenica 29 settembre per Storie di Falanghina

Il secondo appuntamento di “Storie di Falanghina” dedicato alle Giornate Europee del Patrimonio – Tufacea, nello scorso weekend, ha avuto un grande successo di pubblico e visitatori. Migliaia i turisti che hanno raggiunto la città Bandiera Arancione del TCI e ‘Città Europea del Vino 2019’ per partecipare alle interessantissime iniziative in programma tra cui l’apprezzatissimo Percorso dell’acqua, il concerto della Fisarband e di Enzo Gragnaniello in piazza Umberto I e le assolute novità come il Viaggio nel Medioevo con cortei storici, sbandieratori, trombonieri e tornei in armatura. 
Il programma di Storie di Falanghina continuerà sabato 28 settembre con la Caccia al tesoro e con la notte degli artisti di strada ‘Saltimbanchi Buskers Festival’. Si chiuderà domenica 29 con eventi di poesia performativa del Collettivo Artistico Voci Confinanti e una esibizione dell’associazione Gioventù Musicale Sannita (quartetto di archi e boe). Anche per questo fine settimana sono previste visite gratuite alle cavità di Mustilli e dell’enoteca De Goth.
“Storie di Falanghina – ha dichiarato, il sindaco Giovannina Piccoli – è un’iniziativa realizzata nell’ambito del POC 2014-2020 LINEA STRATEGICA 2.4 “RIGENERAZIONE URBANA, POLITICHE PER IL TURISMO E CULTURA” della Regione Campania, ai cui fondi Sant’Agata de’ Goti ha avuto accesso per essere uno dei comuni Sannio Falanghina Città Europea del Vino 2019”. 
“Lo scorso weekend – ha proseguito la Prima Cittadina – abbiamo apprezzato una piacevole ed importante presenza di turisti e visitatori che hanno potuto ammirare le bellezze e le peculiarità di questa città, partecipando attivamente al denso e diversificato programma di eventi”.
Gli eventi programmati – afferma Giannetta Fusco, assessore alle politiche per la Cultura, Turismo, Istruzione, Sport e Spettacolo – coniugano la valorizzazione e promozione del nostro notevole patrimonio artistico, architettonico e paesaggistico. L’occasione delle Giornate Europee del Patrimonio del MiBAC, a cui aderiamo da anni con il nostro Tufacea, rappresentano momenti importanti di visibilità regionale e nazionale come dimostrato dal grande successo del fine settimana scorso. Spero che tutto ciò si ripeta sabato 28 e domenica 29. Invito tutti a visitare questo luogo, incantato ed incantevole, che non può che restare nel cuore e nella mente di chi ama la bellezza. Venite a Sant’Agata de’Goti. Scoprirete il bello che c’è”.

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *