Ottima la prestazione della squadra giallorossa che espugna l’Arechi

Nel posticipo del lunedì il Benevento sbanca all’Arechi e si proietta direttamente tra le formazioni top del campionato di B.
Sul tappeto verde dello stato salernitano Viola, Coda, Sau e capitan Maggio regalano un più che sostanzioso 2 a 0 ai propri tifosi accorsi  in millecinquecento (cifra ufficiale).
Nei primi dieci minuti della gara i granata pressano e costringono gli attaccanti a portarsi a ridosso della propria metà campo.
Ma questa tattica frutta poco e man mano che passano i secondi gli azzurri (maglietta di trasferta… bruttina) prendono campo e Coda con un tiro mirato sfiora la traversa (13′). Al 34′ è Insigne, su assist di Coda, che dal limite sfiora il palo.
Nei primi 45 minuti c’è uno spettatore in campo: è Montipò praticamente inoperoso dopo aver visto i suoi avversari solo avvicinarsi alla propria area e solo nei primi dieci minuti.
Anche nel secondo tempo i granata partono veloci, ma dura una manciata di minuti, terminati con l’unica occasione capitata trai piedi di Jallow che spediva alto un pallone, non essendosi accorto di essere solo in area e in posizione regolare. Al 61′ la rete giallorossa con un’azione partita dalla battuta di un calcio d’angolo da parte di Letizia, che offriva un pallone a Viola poco fuori dall’area di rigore sul vertice destro. Nicolas fa partire un sinistro micidiale spedendo di prima intenzione la palla nell’angolo opposto. Quattro minuti dopo il raddoppio. Pennellata di capitan Maggio per Sau, che con uno scatto rapido lasciava sul posto il difensore e pennellava il pallone dritto sul secondo palo.
Sull’Arechi scende il buio, ravvivato solo da un tiro di Jellow a pochi passi da Montipò. La palla finisce fuori.
La cronaca in pratica della partita finisce qui. La Salernitana non riesce a mettere su una reazione degna di questo nome pur tentando di andare avanti senza pericolose conseguenze.
Anche in questa seconda frazione spettatore non pagante Montipò, che ha sbrigato faccende piccole tanto per onor di firma.
La squadra chiamata al primo vero test ha superato l’esame con ottimi voti. Tutti al di sopra della media. Buona la prestazione di Hetemaj all’esordio in assoluto con la maglia del Benevento.
Ora l’appuntamento per sabato 21 al Vigorito, ospite il Cosenza sconfitto in casa dal Pescara sabato scorso.(g.b.)

I RISULTATI DELLA III GIORNATA DI ANDATA
Ascoli – Livorno 2-0
Cittadella – Trapani 2-0
Cosenza – Pescara 1-2
Crotone – Empoli 0-0
Perugia – Juve Stabia 0-0
Pisa – Cremonese 4-1
Pordenone – Spezia 1-0
Venezia – Chievo 0-2
Entella – Frosinone 1-0
Salernitana – Benevento 0-2
LA CLASSIFICA
Entella, punti 9; Pisa, Benevento, Perugia, 7; Ascoli, Salernitana, Pordenone, Pescara, 6; Empoli, Crotone, 5; Chievo, 4; Spezia, Venezia, Cremonese, Frosinone, Cittadella, 3; Cosenza, Juve Stabia, 1; Livorno, Trapani, 0

[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *