Castelvenere: domenica 8 settembre giro in bici tra i vigneti con “Sannio Bike Tour”

Dopo la buona riuscita dell’evento ‘Camaiola Ciclo Tour’, che lo scorso 24 marzo portò oltre cento ciclisti a godere di un suggestivo percorso tracciato tra le vigne che circondano Castelvenere, continua la collaborazione tra l’amministrazione comunale del ‘Comune più vitato del Sud’ e l’associazione Mountain Bike Sanniti. Da questa collaborazione giunge la proposta di una articolata giornata da trascorrere “en plein air”. L’appuntamento è fissato a domenica prossima, quando si consumerà il ‘Sannio Bike Tour’, una giornata di sport, turismo, cultura ed emozioni che si avvarrà della collaborazione della Pro Loco Castelvenere e del Forum Comunale dei Giovani di Castelvenere.
La giornata proporrà quattro esperienze diverse. Un primo percorso, ‘Sentiero di Venere’, è un percorso per mountain bike di circa 25 chilometri immerso tra vigneti e uliveti e caratterizzato da strade bianche, brecciato, sterrato semplice. Il tracciato, tutto in territorio castelvenerese, è stato accuratamente segnalato con tabelle in legno in modo che i cicloamatori potranno usufruirne in maniera permanente in tutte le stagioni dell’anno. Il secondo percorso sarà il ‘Monte Acero Hard Trail’, escursione per mountain bike di circa 32 chilometri, con un dislivello di circa 1.200 metri mediante strade secondarie circondate da vigneti, con transito su Monte Acero dopo aver affrontato una impegnativa salita di circa 7 chilometri, con tornanti, tratti di enduro impegnati con pietraie e rocce da superare e numerosi drop naturali. Il terzo percorso è quello di ‘Urban Trekking’, una passeggiata di circa 6 chilometri per apprezzare il paesaggio di Castelvenere, tra siti storici, vigneti, sterrato, bosco e asfalto. Infine il ‘Survival’, corso gratuito di ancoraggio alla sopravvivenza in ambiente naturale 8nella cornice di Parco Rascolagatti), a numero chiuso, stabilito in 15 partecipanti.
Tutti e quattro i percorsi partiranno e termineranno nella cornice del teatro comunale all’aperto, nel centro storico di Castelvenere. Durante i percorsi castelveneresi sono programmati punti di ristoro e particolari degustazioni con la proposta dei cibi e dei piatti tipici del periodo della vendemmia. In particolare, il ‘Sentiero di Venere’ offrirà due soste enogastronomiche (una in località Marraioli, la seconda nel suggestivo Casino Pelosi alla contrada Foresta) durante le quali si degusteranno due colazioni tipiche vendemmiali: il pane con mortadella e provolone e l’insalata di patate lesse con pomodori e peperoni. Momento finale, quando tutti i vari gruppi di partecipanti avranno completato i rispettivi percorsi, la degustazione di un pranzo contadino abbinato ai vini di Castelvenere. 
L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto ‘Sannio Falanghina’, cofinanziata con uno specifico progetto nell’ambito del programma Poc Campania 2014-2020.

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *