Manca poco all’inizio del campionato, ma il Benevento di Inzaghi ancora non è pronto

Il Benevento sembra aver smarrito la strada giusta, quella che ha portato ad una serie di vittorie nel corso del ritiro precampionato.
Al preoccupante scivolone interno contro il Monza si è aggiunto il pari nell’amichevole contro la Vastese.
Una gara nella quale Inzaghi ha schierato in massima parte i giocatori che non erano stati impegnati domenica scorsa al Vigorito.
Poteva essere un buon banco di prova, ma i giocatori cosi schierati hanno dato vita ad una gara che ha solo esaltato gli avversari.
Eppure avevano di fronte calciatori che saranno impegnati nel campionato di serie D.
Ancora una volta purtroppo esperimenti che non hanno dato risultati. Dopo quasi un mese e mezzo di preparazione l’allenatore giallorosso non sembra avere idee troppo chiare sui calciatori che ha a disposizione.
A questo punto ci saremmo aspettati una squadra base dalla quale poter poi portare i dovuti rimedi.
Ma stiamo ancora a guardare se occorre un portiere. Montipò contro il Monza ha deluso, ma ieri non è stato schierato per verificarne le condizioni-
E’ pur vero che Schiattarella e Sau sono arrivati nei giorni scorsi, ma andavano visti almeno per una parte di questa gara insieme magari a Viola e Del Pinto per saggiarne i movimenti e verificarne le condizioni.
Per Sau è lo stesso discorso. Armenteros o Coda un duo da verificarne la potenzialità.
Certo lascia l’amaro in bocca vedere uscire dal campo i giocatori messi sotto da atleti volenterosi di mettersi in mostra e lasciar loro gioco libero. Il campionato bussa alle porte e non ci si può presentare ancora con esperimenti in corso. E’ pur vero che il mercato chiude nella notte del due settembre, ma per quella data i giallorossi avranno disputato ben due gare con sei punti in palio.
Il tempo stringe e bisogna pensare ad una formazione base e non già ad esperimenti o alla conoscenza dei giocatori a disposizione, studiando seriamente anche un modulo base sul quale lavorare, magari pensando ad un’alternativa.
Nelle prossime ore intanto dovrebbe concretizzarsi anche l’arrivo dalla Juve Stephy Mavididi. Inglese, cresciuto nell’Arsenal, attaccante, classe 1998. (g.b.)

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *