Airola: trentaquattrenne arrestato per atti persecutori nei confronti della moglie

In data odierna nelle prime ore della mattina in Airola, i carabinieri del comando stazione di San Giorgio del Sannio, in ottemperanza  al decreto emesso dal tribunale ordinario di Benevento – ufficio g.i.p., davano esecuzione, all’ordinanza  di custodia cautelare agli arresti domiciliari  per reati previsti e puniti dall’art 612 del c.p. nei confronti di  S.G. trentaquattrenne  del luogo.
Il predetto già nel febbraio c.a. era stato  deferito in stato di libertà dai militari della stazione Carabinieri  di San Giorgio del Sannio per atti persecutori, ed attualmente era sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla moglie O.L. trentaseienne di San Nicola Manfredi, ed ai luoghi abitualmente frequentati da quest’ultima,  in quanto si rendeva autore, dal 3 febbraio 2019 ad oggi, di reiterati comportamenti non in linea con prescrizioni imposte gli  esponendo la predetta a perduranti stati d’ansia e di paura tali da farle cambiare abitudini di vita. 
L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso il suo domicilio di Airola, in regime di arresti domiciliari. 

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *