Unisannio inaugura la nuova sede del Dipartimento di Scienze e Tecnologie

Domani 4 luglio, alle ore 9.30, alla presenza di autorità, docenti, personale tecnico amministrativo, studenti ed una nutrita rappresentanza delle istituzioni locali, si terrà la cerimonia inaugurale della nuova sede del Dipartimento di Scienze e Tecnologie (polo ricerca) dell’Università del Sannio, in Via De Sanctis. 
La nuova sede – spiega il direttore del Dipartimento Maria Moreno – da circa due anni è diventata per noi un nuovo inizio per continuare un percorso teso a favorire, oltre che promuovere, la crescita qualitativa e quantitativa del nostro ateneo.  È per noi un onore condividere la nostra soddisfazione con tutti i partecipanti nell’auspicio di un futuro ricco di gratificazioni per i nostri studenti”. La struttura è dotata di laboratori, studi di rappresentanza per docenti, ricercatori, e uffici per il personale tecnico-amministrativo.  
Il Dipartimento è impegnato a promuovere la ricerca e a sostenere l’innovazione quale strumento di progresso e di crescita del territorio. Obiettivo e fondamento culturale di tutta la sua attività di ricerca è lo studio scientifico di tematiche specifiche sia di discipline di base che di discipline strettamente riguardanti la biologia, la geologia e l’ambiente con lo sviluppo di un’ampia gamma di applicazioni di interesse per le professioni, la collettività, il territorio.
Le linee di ricerca del DST hanno particolare coerenza con le politiche regionali di sviluppo ed innovazione (RIS3: Research and Innovation Strategies for Smart Specialisationper la Regione Campania), con le strategie espresse nella programmazione nazionale (PNR 2014-2020) e con la maggior parte degli indirizzi strategici contemplati nell’attuale Programma Quadro Europeo per la Ricerca e l’Innovazione (Horizon2014-2020). 
La giornata vedrà un fitto programma di interventi. Si partirà dai saluti del direttore del Dipartimento Maria Moreno e del tettore dell’Università degli Studi del Sannio Filippo de Rossi. Ospiti: il generale Luciano Garofanoche interverrà su “La prova scientifica tra luci ed ombre” e il prof. Fabio Benfenati che terrà una relazione su “Interrogare i neuroni con la luce: dalle interfacce neurali alle neuroprotesi”. 
In rappresentanza della Regione Campania, interverranno l’assessore Valeria Fascione ed il consigliere Nicola Marrazzo.
Ai professori Vittorio Colantuoni, Fernando Goglia e Francesco Maria Guadagno ed al dott. Felice Pinto il compito di illustrare, con una veloce panoramica, la storia del Dipartimento dalla sua nascita ad oggi a nome di tutto il personale docente e del personale tecnico amministrativo. Le novità strutturali e tematiche della futura programmazione verranno esposte in chiusura, dal prof. Alessio Langella, delegato alla Ricerca, dal prof. Giuseppe Graziano, delegato alla Didattica, dal prof. Carmine Guarino, delegato alla Terza Missione. La chiusura della giornata è affidata al prof. Pasquale Vito, direttore vicario. 

[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *