I Carabinieri arrestano spacciatore che aveva la sua centrale di spaccio in una stanza d’albergo

Questo pomeriggio i Carabinieri della Stazione di San Giorgio del Sannio a conclusione di un’attività finalizzata a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti,nel corso degli opportuni servizi info-investigativi, hanno sorpreso ed arrestato in flagranza M.G. 66enne di San Giorgio del Sannio, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di cocaina,già noto per i suoi precedenti specifici.
I militari, infatti, dopo aver seguito le mosse del 66enne, hanno effettuato opportunamente una perquisizione domiciliare di una stanza di un albergo della provincia, in uso esclusivo al 66enne, dove rinvenivano e quindi sequestravano: 13 grammi di cocaina; un bilancino di precisione e altro materiale vario che viene usato per il confezionamento delle dosi; somma contante di 8.850,00 euro in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio
Pertanto, l’uomo, dopo le formalità di rito,  è stato dichiarato in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti  e quindi,  su disposizione del Sostituto Procuratore di turno, veniva sottoposto agli arresti domiciliari, presso la sua precedente abitazione in San Giorgio del Sannio.  

[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *