“Les Journées nationales de l’archéologie” al Teatro Romano di Benevento

L’Area Archeologica del Teatro Romano di Benevento – Polo museale della Campania – in occasione de Les Journées nationales de l’archéologie,domenica 16 giugno 2019, alle ore 10,30, propone la presentazione del libro “Il Cammino dei Teatri”.  Il volume, voluto dalla Città Metropolitana di Napoli per promuovere la divulgazione e la conoscenza del vasto patrimonio delle risorse archeologiche, architettoniche e paesaggistiche del territorio, si distingue per i tanti beni materiali e immateriali e per la ricchezza della sua enogastronomia. Attraverso una descrizione storica, architettonica e visiva degli antichi teatri greci e romani è possibile cogliere il fascino e l’unicità anche alla luce della esperienza della rappresentazione nella drammaturgia antica. Il Cammino dei Teatri rappresenta il veicolo per la costruzione di un itinerario innovativo per la fruizione e la conoscenza del territorio, finalizzato alla valorizzazione della cultura teatrale antica così fortemente presente e radicato nella nostra regione.
Tra i maggiori teatri della Campania antica emerge quello di Benevento, che attraverso le ultime indagini archeologiche, i lavori di restauro e i nuovi rilievi offre nuovi e importanti elementi per la sua conoscenza.  Sulla scorta dei nuovi dati e degli studi in corso è stato possibile formulare nuove ipotesi sulla sua storia costruttiva, restituendo una nuova immagine del monumento sia sotto l’aspetto strutturale, sia architettonico, sia della decorazione del frontescena.
Interverranno:
– Ferdinando Creta, direttore del Teatro Romano di Benevento
– Alfredo Balasco, architetto esperto nel rilievo e nell’architettura teatrale antica
– Salvatore Ciro Nappo, archeologo e presidente associazione LACELAB
– Luigi Petti, Docente Università degli Studi di Salerno
L’evento, che vuole coinvolgere la città di Benevento in tutte le sue espressioni, a partire dalle ore 9,00, prevede visite guidate all’Area Archeologica del Teatro Romano.

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *