I pesanti costi dell’illusione repubblicana del 1799

Cari amici, anche la nostra città ha vissuto momenti terribili di tensione sociale; momenti che di innovativo avevano, purtroppo, soltanto vessazioni per la vostra gente.
Un mio antenato ha, infatti, annotato con puntigliosa precisione quanto costò ai beneventani l’illusione repubblicana del 1779.
Il 19 gennaio la soldataglia francese saccheggiò la città portando via un bottino di 17.000 ducati; a febbraio furono inviati 10.000 ducati al generale Championnet che aveva occupato Napoli; qualche giorno dopo i soldati del generale Duhesme, invece del saccheggio, si accontentarono di 3.500 ducati di taglia oltre ad abbondanti provvigioni.
Mentre le vessazioni colpivano i beneventani, la presenza delle truppe francesi divenne insopportabile anche per noi cinghiali, sparati a vista dalla soldataglia.
Fu infatti con grande soddisfazione che il mio antenato assistette il 23 giugno del 1799 all’abbattimento del cosiddetto “albero della libertà”.
Per la mia famiglia era finito un incubo. Anche per voi!

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *