Bilancio in Questura dei progetti scolastici di educazione alla legalità anno 2018/19

Presso la sala riunioni della Questura di Benevento, si è tenuto un incontro per tracciare il bilancio finale dei progetti di educazione alla legalità, realizzati negli istituti di istruzione in collaborazione con M.I.U.R., U.N.I.C.E.F., A.S.L. e A.R.P.A.C, nell’anno scolastico 2018/19. Il Questore di Benevento Luigi Bonagura, nel corso della riunione, ha ribadito l’attenzione della Polizia di Stato verso la comunità scolastica, che rappresenta da sempre un prezioso presidio di formazione e cultura, di socializzazione nonché di valorizzazione e difesa della legalità.
L’obiettivo è quello di sensibilizzare i ragazzi su vari temi, dando loro strumenti di conoscenza per riuscire, in primis, a difendersi da odiosi comportamenti altrui e dalle negative conseguenze dell’uso degli stupefacenti. 
La Polizia di Stato, da sempre impegnata nella prevenzione e nel contrasto dei reati, è sempre più fiduciosa che solo attraverso una diffusa sensibilizzazione dei giovani è possibile incidere  su temi come l’antiviolenza, il bullismo, l’uso di sostanze stupefacenti e altri fenomeni di cui oggi sente parlare. È necessario che i concetti di giustizia e legalità trovino sempre maggiori spazi di approfondimento e riflessione a partire dalle scuole.
L’iniziativa ha visto la partecipazione di nr. 44 istituti per il progetto sul bullismo, nr. 15 istituti per la tematica sugli stupefacenti e l’adesione di n. 10 istituti al progetto/concorso Nazionale “Pretendiamo…Legalità, a scuola con il Commissario Mascherpa”.
Al termine dell’incontro ha avuto luogo la premiazione delle scuole che hanno superato la fase provinciale del concorso:
– le classi IV A e IV B della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo “E. De Filippo” di Morcone (BN) per la categoria opere letterarie, arti figurative e tecniche varie; 
– le classi III A e III B della Scuola Secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo n. 2 Sant’Agata de’ Goti, plesso di Durazzano (BN) per la categoria grafic novel e cine tv .

[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *