Una situazione di abbandono sempre più grave

La situazione di abbandono della nostra città di Benevento oramai è al collasso; basta fare un giro per la città per verificare in che condizioni si trovano strade e marciapiedi, dove esistono.
Questa volta trattiamo il caso gravissimo del ponte sul fiume San Nicola, dove l’unico marciapiede (lato destro) da percorrere, verso l’ingresso in città, è recintato con del materiale plastico da cantiere, ostruendo completamente l’accesso; mentre il  marciapiede lato sinistro è chiuso all’uscita ed i poveri pedoni sono costretti a camminare sul bordo della strada, con tutti i pericoli a cui vanno incontro per la loro incolumità.
Che cosa si aspetta per completare i lavori?
Durante le feste Pasquali abbiamo avuto tantissime persone, che dopo la visita a Pietrelcina, città Natale di Padre Pio, si sono recate a Benevento, per conoscere la nostra città.
Alcune, intervistate, hanno espresso apprezzamenti per la bellezza dei monumenti di cui è dotata ma l’hanno trovata trascurata sotto l’aspetto della conservazione delle strade, piene di fossi ed erbacce.
Caro Sindaco, vogliamo o no far crescere questa città sotto l’aspetto turistico? Sarebbe certamente anche un vantaggio economico da tenere in considerazione.
Gerardo Bovino

[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *