Ponte, si dimettono il Presidente e il Direttivo della Pro loco. Circolano voci di enormi buchi nei bilanci

Lo scorso 23 marzo il Presidente e gran parte del direttivo della Pro loco di Ponte hanno rassegnato le dimissioni dagli incarichi ricoperti nel sodalizio, rinviando all’assemblea straordinaria dei soci, fissata per venerdì 29 marzo, le motivazioni del loro gesto. Motivazioni certamente gravi, visto che le dimissioni arrivano solo a pochi giorni dall’insediamento del nuovo presidente e del direttivo.
I diretti interessati mantengono al momento uno stretto riserbo, in attesa dell’assemblea; nel frattempo però “voci di corridoio” sussurrano che, spulciando nella contabilità della Pro loco, il nuovo direttivo si sarebbe imbattuto in grossi ammanchi e in una scarsa rendicontazione dei bilanci. Qualcuno addirittura parlerebbe di cifre davvero consistenti (80-100mila euro) sulle quali occorre ovviamente fare immediata chiarezza.

E pensare che appena poche settimane fa il Comune di Ponte aveva ufficialmente indicato la Pro loco come unico referente di tutte le manifestazioni culturali e sportive che si svolgono sul territorio comunale; una decisione certamente non molto democratica e che sicuramente – dato gli attuali risvolti – sembrerebbe assunta con eccessiva leggerezza.

[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *