Basket: grande affermazione in trasferta della Miwa che batte il Nocera 57-81

La Miwa Energia espugna anche il campo della Folgore Nocera (57-81) e conquista la sesta vittoria consecutiva mantenendo il secondo posto in classifica. Prestazione maiuscola sotto ogni punto di vista dei sanniti che non hanno fallito l’approccio chiudendo la pratica nei primi due quarti e scongiurando nell’ultimo parziale il calo fisiologico accusato nel terzo quarto, quando gli avversari avevano provato a rifarsi sotto portandosi sul meno dieci. Il margine, per la verità, è sempre stato confortante per gli uomini di Annecchiarico, in grado di unire all’ottima prova difensiva diverse folate che hanno letteralmente spaccato in due la partita.
Volevamo incanalare subito la gara sui binari giusti – ha dichiarato il coach al termine del match -, e questa è una cosa che ci sta riuscendo benissimo nell’ultimo periodo. Nelle ultime gare non abbiamo mai sbagliato l’approccio, mettendo subito le cose in chiaro e raccogliendo punti preziosi nel primo quarto e dandoci lo slancio per quelli successivi. Solo con la Pallacanestro Trinità questa caratteristica ci era mancata, ma tutto rientra nell’ordine delle cose. Non possiamo che essere soddisfatti”.
Il 57-81 certifica la supremazia netta di una squadra che ha acquisito una grande mentalità anche in trasferta: “C’è stato un periodo – continua Annechiarico – in cui non riuscivamo ad essere continui lontano da casa nostra, ma sembra ormai alle spalle. Anche questa di Nocera è stata una prestazione di squadra, di forza e di mentalità. Siamo proiettati verso i play off nel migliore dei modi, ma non vanno sottovalutate le ultime due gare contro Portici e Saviano. La concentrazione va sempre tenuta altissima”.
Sugli scudi Vincenzo Cavalluzzo, autore di 12 punti ma prezioso anche nel contributo in fase difensiva: “Ha fatto una gara – dice il coach – di grande maturità, ha difeso tantissimo ed è rimasto tranquillo per tutto l’arco della gara. Il campo non era dei migliori, lasciare solo 57 punti agli avversari vuol dire fare una grande prestazione, se devo citare un migliore stavolta cito lui, ma l’intera squadra mi ha reso orgoglioso perché ognuno dei giocatori scesi in campo ha messo al servizio del collettivo le proprie caratteristiche per ottenere un altro importante successo”.

Ora il campionato prevede un turno di riposo per la Miwa: “Allenteremo un po’ la presa con gli allenamenti. Riprenderemo mercoledì e ci alleneremo anche giovedì, ma poi concederà ai ragazzi altri quattro giorni di riposo per riprendere il martedì successivo per la preparazione alla sfida con il Portici del 31 marzo”.

RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *