Giancristiano Desiderio presenta all’Università del Sannio il suo libro sui fatti di Pontelandolfo

Domani giovedi 14 marzo, alle ore 16.30, presso l’Università del Sannio, Sala Blu di Piazza Guerrazzi, sarà presentato il libro “Pontelando 1861. Tutta un’altra storia” di Giancristiano Desiderio. Appena pubblicato per i tipi di Rubettino.
Il cosiddetto eccidio di Pontelandolfo avvenuto nel 1861 è diventato negli ultimi anni un tassello fondamentale del racconto neo-borbonico. I morti, che gli archivi dicono essere stati 13, sono aumentati e lievitati ad ogni nuova pubblicazione sul tema, con l’obiettivo di presentare gli eventi di Pontelandolfo come il simbolo di un meridione in rivolta contro i barbari piemontesi.
“Pontelandolfo 1861. Tutta un’altra storia” è invece il tentativo di Giancristiano Desiderio di ricostruire i fatti storici e di spiegare numeri e dati.
Ad aprire i lavori sarà il saluto del rettore dell’Università del Sannio Filippo de Rossi. Modererà l’incontro Luigi Razzano, presidente del circolo DemOnLine. “Presentare un libro, non è mai facile – dice Razzano -presentarlo in una sede universitaria, lo è ancora di più. I fatti sono noti, sono i fatti di Pontelandolfo del 1861. La cosa meno nota è la torsione dei fatti che è stata messa al servizio delle cause più disparate”.
Insieme all’autore dialogherà il professore Carmine Pinto, docente di Storia Contemporanea presso l’Università degli Studi di Salerno.

RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *