Il Benevento espugna l’Arechi grazie all’errore del portiere salernitano

Ieri sera, alle 21, si è disputato il derby   campano  di serie B  “SALERNITANA – BENEVENTO”; la Strega ha espugnato per 1 a 0 lo stadio Arechi di Salerno dopo 43 anni, grazie ad una colossale papera del portiere della Salernitana Micai.

Nel primo tempo tutte e due le squadre hanno dimostrato un bel gioco ed entrambe hanno avuto buone occasioni da goal. Dopo l’intervallo , al 3′ della ripresa: cross insidioso di Insigne (nella foto) dalla destra, Micai, il portiere della Salernitana, esce e devia in malo modo  con il braccio  la palla nella sua porta. 

Al 17′ del 2° tempo il Benevento sciupa il raddoppio con l’ex Coda, che a tu per tu con con il portiere della Salernitana non riesce nell’impresa.

La Salernitana le prova tutte per riuscire a pareggiare, facendo anche entrare il nuovo acquisto Calaiò, ex del Napoli e del Parma, che non riesce a concludere in rete.

Alla fine dei 90′, dopo 5′ di recupero, l’arbitro decreta la fine del derby campano con il risultato di “0 a 1” per il Benevento che vola al 3° posto in classifica, aspettando gli altri risultati.

G.B.

 

RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.beneventogiornale.com/2019/02/09/il-benevento-espugna-larrechi-grazie-allerrore-del-portiere-salernitano">
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *